E l'acne non c'è più /2


(seconda parte - clicca qui per leggere la prima parte)

L'azione terapeutica è visibile dopo 1-2 mesi di trattamento. L'azione dei retinoidi può essere integrata da sostanze ad azione esfoliante, la principale delle quali è l'acido glicolico.

Gli antibiotici possono essere im­piegati sia nella terapia topica sia per via orale nelle forme di acne più gravi.
Nelle donne è frequente la prescri­zione degli estro-progestinici (pil­lola contraccettiva) per bilanciare l'assetto ormonale.

La cura non farmacologica del­l'acne riguarda i metodi per ridurre o eliminare le cicatrici dovute al­l'acne. Questi metodi compren­dono il peeling, l'uso di fillers o riempitivi, la laserterapia (clicca qui).

E l'acne non c'è più


L'acne è un disturbo della pelle che può colpire gli adolescenti (inizio della pubertà) e i giovani adulti. Si distingue così un'acne giovanile e un'acne tardiva.

La predisposizione familiare è importante, ma poi intervengono fattori esterni come le condizioni igieniche, l'inquinamento ambientale, i disordini dell'alimentazione e lo stress.